Il nostro 125° compleanno!

Domenica 26 maggio, con una solenne celebrazione presieduta dal padre generale della Piccola Casa don Carmine Arice e dal parroco di Pescantina don Ilario, si è aperta la settimana che conclude i festeggiamenti per il 125° anniversario di fondazione della nostra Scuola dell’Infanzia “San Luigi”.

La Messa è stata animata dai noi, 70 bambini circa e maestre, aiutati dagli amici del Coro Arcobaleno, che ringraziamo di cuore! Ci siamo preparati imparando dei nuovi canti che sono stati scritti appositamente per l’occasione e che parlano di Dio Padre Provvidente e di san Giuseppe Benedetto  Cottolengo. È stato molto bello vedere il nostro Duomo pieno di persone venute a far festa con noi per il compleanno della nostra scuola! E in un certo senso, con noi era presente anche il Santo Cottolengo: durante la processione d’ingresso, infatti, è stata posizionata davanti all’altare da sr. Pierina, che è la suora decana, e dalla maestra Daniela, che è anche un ex allieva, un’immagine del Cottolengo. Inoltre, una bella composizione di fiori portata all’altare dalle nostre cuoche, ha rallegrata ancor di più la Messa. Padre Carmine ci ha portato il saluto di tutta la famiglia cottolenghina sparsa nel mondo e ci ha augurato il dono della pace di Gesù.

Terminata la celebrazione, mentre un concerto di campane ha accompagnato i nostri passi, tutti insieme – bambini, familiari, cottolenghini e abitanti di Pescantina – formando un corteo, abbiamo raggiunto la nostra Scuola San Luigi, per un momento molto importante e atteso: il taglio dei nastri per inaugurare la Mostra Fotografica. In questi mesi infatti, abbiamo coinvolto tutta la popolazione del paese nella ricerca di foto storiche della scuola e la risposta è stata positiva e sovrabbondante. Grazie a chi ci ha portato fotografie!!!

Per l’apertura della mostra sono stati tagliati quattro nastri: il primo dal vice parroco don Marco in quanto la scuola nacque dal desiderio di Don G. Peretta e Don B. Ottoboni, che in accordo con l’Amministrazione Comunale, nel 1894 chiesero alla Piccola Casa della Divina Provvidenza di Torino la collaborazione per avviare l’opera educativa in Pescantina. Il secondo nastro è stato tagliato dal Padre generale don Carmine, il terzo dal bambino più piccolo di tre anni, Francesco, che frequenta attualmente la scuola e per finire dall’alunna più anziana ancora vivente: la nostra amica Argia, che nel mese di agosto compirà  100 anni.

La mostra fotografica, che è stata visitabile fino al 31 maggio, è stata articolata in tre parti: una più storica (8 pannelli) che racconta la fondazione e l’evoluzione della struttura con foto appartenenti agli inizi del 1900;  4 pannelli con foto moderne di questo anno scolastico e 4 pannelli a tema (visi e sorrisi, ieri e oggi, genitori in festa, il Natale alla scuola).

Questa mostra fotografica è nata per dare la possibilità di fare memoria e proprio perché è lo “spazio della memoria”, abbiamo voluto immortalare questi festeggiamenti anche con un’opera d’arte, che rimanga ai posteri e che noi bambini abbiamo creato in collaborazione con gli amici della cooperativa “il Filocontinuo”, una collaborazione che è nata anche per sottolineare l’attenzione del carisma cottolenghino all’inclusione. Grazie in particolare a Marco, Renzo, Francesca e tutti gli artisti con i quali abbiamo lavorato, sia qui a scuola, sia nel loro laboratorio. L’opera, che è appesa nel nostro salone, è stata svelata dalle stesse persone speciali che hanno tagliato i nastri.

Dopo questi intensi momenti, non poteva mancare un aperitivo insieme, nel nostro giardino sul Lungadige: grazie ai genitori che lo hanno preparato e hanno addobbato la nostra scuola!

Ma … non è finita così: venerdì 31 maggio, infatti, abbiamo fatto la vera e propria festa di compleanno con l’animazione del Clown Pastello, il lancio dei palloncini e una mega torta che formava i nostri anni: 125!

Accanto al fare memoria, che ha caratterizzato i nostri festeggiamenti, nasce spontaneo il grazie  … e dunque grazie a chi ci ha sostenuto nei preparativi, a chi ha preparato e allestito la bellissima mostra, a chi ha lavorato dietro le quinte per preparare la nostra festa e a tutti quelli che, in questi lunghi anni, hanno fatto “tanto” per la nostra scuola! Deo gratias!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: